6 dicembre 2012 – 14:18 | No Comment

Fra gli stand della BTO- Buy Tourism Online 2012, la nostra attenzione è stata catturata dall’allegro verde del portale www.vivafirenze.it.
VivaFirenze.it è un portale di prenotazioni alberghiere a cui noi di WST siamo particolarmente affezionati perché …

Read the full story »
Esperienze di viaggio

Ciò che ci ha colpito, nel bene e nel male, dei viaggi descritti nel blog

Life Beyond Tourism

News, iniziative ed eventi targati Life Beyond Tourism per contribuire al Dialogo Interculturale

Locali interessanti

Dove andare, cosa vedere, cosa fare: i luoghi suggeriti da Worldsitetravellers

Offerte di viaggi

Tutte le offerte per viaggi interessanti scovate per voi dal nostro Travel Blog

Eventi a Firenze

I più interessanti eventi a cui partecipare nella città di Firenze.

Home » Itinerari culturali

La Maremma Toscana

Submitted by on 23 novembre 2011 – 19:15No Comment

maremma toscanaLa Maremma copre quasi un quarto della Toscana, si estende tra le province di Livorno e Grosseto, lungo la costa sud-occidentale. Già nella Divina Commedia Dante aveva delineato i suoi confini da Cecina a Tarquinia, nel nord del Lazio. La Maremma è un posto unico,  si tratta di un microcosmo perfetto con un territorio davvero variegato: mare, collina e montagna si fondono insieme con colori che rendono i suoi panorami unici, delle vere e proprie opere d’arte naturali. Alcuni esempi sono il blu del mare dell’Argentario, il nero delle rocce di Talamone, il giallo delle spiagge sabbiose di Castiglione della Pescaia, il verde delle colline vicino a Massa Marittima e il marrone del Monte Amiata.

Gli annunci sulla Toscana presenti in rete sono davvero tanti, per orientarsi nella zona della Maremma può essere fatta una distinzione in tre aree principali:

La Maremma settentrionale copre la maggior parte della provincia di Livorno e comprende la zona tra le Colline Metallifere e il Golfo di Follonica. In questa zona cultura e paesaggio sono molto legati alle risorse minerarie locali, molto usate dall’epoca arcaica ai giorni nostri. La zona è veramente suggestiva, i colori della natura si mischiano con quelli dei metalli creando panorami mozzafiato, in cui si inseriscono castelli, chiese, fortezze e torri di guardia. La cittadina più caratteristica della zona è Massa Marittima, un piccolo centro con un importante passato, come dimostrano la sua cattedrale e il castello.

La parte centrale della Maremma è situata nella zona di Grosseto e dintorni. La città di Grosseto, con la sua cattedrale, il castello Senese e la mura risalenti all’era de’ Medici, rappresentano la storia del territorio. Altre tracce del suo glorioso passato si possono trovare nei dintorni, come lo straordinario sito archeologico della città etrusca di Roselle. Le aree famose per il turismo marittimo che offrono spiagge di sabbia e mare blu, sono Marina di Grosseto, Principina, Castiglione della Pescaia e Punta Ala.

paesaggio marino

La parte meridionale della Maremma arriva al confine con il Lazio, ed è forse la zona più rappresentativa di tutta la regione. Qui sorge la Costa D’Argento, con il promontorio  dell’Argentario che si affaccia sull’ultima parte del mare toscano, e il Parco Naturale dell’Uccellina. La Penisola dell’Argentario è nota per le sue rocce e il mare limpido. Porto Ercole e Porto S. Stefano sono alcuni dei posti più belli in questa parte della Maremma.

La Maremma merita sicuramente una visita, a seconda del tempo è meglio focalizzarsi su una zona, oppure, se avete a disposizione un periodo abbastanza lungo è possibile organizzare un giro per visitare diverse aree. Considerando la quantità di annunci online relativi ad hotel, bed and breakfast e case in affitto, è una vacanza facile da organizzare anche da soli.



Offerte volo + hotel

Leave a comment!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.